Sardegna nord-est

Sardegna nord-est

La costa nord-est della Sardegna, circondata da un gruppo di sette isole che costituiscono l’Arcipelago della Maddalena, è costituita da una riva rocciosa estremamente frastagliata che offre ai navigatori molteplici possibilità di ridosso e di ancoraggio. È distante poche miglia dalla parte meridionale della Corsica.

Il canale fra le due isole maggiori costituisce la zona che prende il nome dalla cittadina francese posta a guardia dello stretto: le Bocche di Bonifacio, proverbialmente una delle zone più ventose del Mediterraneo.

D’estate in questa zona raramente si trovano condizioni dure; più spesso il rinforzo delle brezze permette una divertente navigazione a vela e sicuramente un refrigerio rispetto alle temperature tipiche della stagione.

Calypso e Zephyr potranno arrivare in questo braccio di mare, meteo permettendo, con una navigazione notturna iniziata già il sabato sera. La domenica quindi la passeremo navigando, possibilmente a vela, fino al tardo pomeriggio quando raggiungeremo Porto Vecchio; l’indomani con altre 20 miglia circa saremo nelle Bocche, dove veleggeremo fino a giovedì, sostando nelle rade più belle. Poi il rientro verso la base di partenza con un’altra bella notturna.